object(WP_Post)#25845 (24) { ["ID"]=> int(12332) ["post_author"]=> string(1) "2" ["post_date"]=> string(19) "2024-07-04 10:57:25" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2024-07-04 08:57:25" ["post_content"]=> string(3656) "Dal mondo delle minimoto a quello del paramotore, passando per il motociclismo. Una passione comune che unisce più generazioni e regala insegnamenti trasversali.   Il paramotore e il motociclismo sono due sport uniti dalla passione, dalla competizione e dallo spirito di squadra. Matteo Orazi, General Manager di Vittorazi Motors, ha recentemente vissuto un'esperienza che ha arricchito il suo bagaglio personale e professionale, offrendo preziosi insegnamenti per il mondo del paramotore e delle competizioni. Partecipando ad una gara di motociclismo intensa e gratificante, Matteo ha dimostrato come dedizione, coraggio, tecnica ed esperienza possano essere applicate in vari ambiti sportivi.  
“Le competizioni motociclistiche mi hanno insegnato fin da bambino a gestire sia la pressione che l'adrenalina. In questo sport, è essenziale mantenere i nervi saldi anche sotto stress intenso e avere riflessi pronti. Inoltre, il supporto tecnico e morale del team corse durante tutto il weekend ha aumentato significativamente la mia fiducia. La coesione e la competenza del team, infatti, rafforzano la tranquillità e la sicurezza del pilota nel proprio mezzo e nelle proprie capacità, portando risultati sorprendenti. Questi sono valori aggiunti che vorrei trasmettere ai piloti VRT di paramotore per migliorare le loro performance e garantire maggiore sicurezza." Orazi Matteo, General Manager di Vittorazi Motors.
  Lo stesso principio si applica in azienda, dove un ambiente di lavoro armonioso, in cui ogni membro contribuisce al successo comune, può portare a innovazioni significative e a miglioramenti delle prestazioni aziendali. L’esperienza motociclistica dimostra come una squadra ben organizzata possa potenziare i risultati individuali e collettivi in modo sorprendente.   In questo contesto di innovazione e crescita, è importante ricordare il contributo di Vittoriano Orazi al mondo delle minimoto in Italia. Vittoriano ha creato un movimento che ha rivoluzionato il settore, permettendo a una nuova generazione di piloti di sviluppare le loro abilità fin dalla giovane età. Il movimento delle minimoto, nato dalla visione di Orazi, ha offerto a molti giovani l'opportunità di avvicinarsi al motociclismo in modo sicuro e strutturato, favorendo la nascita di nuovi talenti e promuovendo una cultura sportiva basata sulla competizione leale e sulla crescita personale.   Oggi, l'esperienza di Matteo Orazi nel mondo delle moto è molto più di una semplice avventura sportiva. È un percorso di crescita e apprendimento che parte dalle minimoto e arriva fino al mondo del paramotore. La dedizione, la tecnica e la capacità di affrontare le sfide con determinazione sono valori che, se applicati in modo strategico, possono portare a successi straordinari e a un futuro solido come quello dell’azienda Vittorazi, oggi guidata da Matteo e Andrea Orazi, entrambi figli di Vittoriano.   Questa esperienza ha dimostrato che il confine tra motociclismo e paramotore è solo una linea sottile, pronta ad essere attraversata per portare eccellenza in entrambi i mondi." ["post_title"]=> string(97) "PASSIONE, SFIDE E L’IMPORTANZA DI UN TEAM COESO: L'ESPERIENZA DI MATTEO ORAZI NEL MOTOCICLISMO." ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(6) "closed" ["ping_status"]=> string(6) "closed" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(90) "passione-sfide-e-limportanza-di-un-team-coeso-lesperienza-di-matteo-orazi-nel-motociclismo" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2024-07-04 10:57:25" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2024-07-04 08:57:25" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(53) "https://vittorazi.com/?post_type=notizia&p=12332" ["menu_order"]=> int(2) ["post_type"]=> string(7) "notizia" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }

04/07/2024

PASSIONE, SFIDE E L’IMPORTANZA DI UN TEAM COESO: L’ESPERIENZA DI MATTEO ORAZI NEL MOTOCICLISMO.

Dal mondo delle minimoto a quello del paramotore, passando per il motociclismo. Una passione comune che unisce più generazioni e regala insegnamenti trasversali.

 

Il paramotore e il motociclismo sono due sport uniti dalla passione, dalla competizione e dallo spirito di squadra. Matteo Orazi, General Manager di Vittorazi Motors, ha recentemente vissuto un’esperienza che ha arricchito il suo bagaglio personale e professionale, offrendo preziosi insegnamenti per il mondo del paramotore e delle competizioni. Partecipando ad una gara di motociclismo intensa e gratificante, Matteo ha dimostrato come dedizione, coraggio, tecnica ed esperienza possano essere applicate in vari ambiti sportivi.

 

“Le competizioni motociclistiche mi hanno insegnato fin da bambino a gestire sia la pressione che l’adrenalina. In questo sport, è essenziale mantenere i nervi saldi anche sotto stress intenso e avere riflessi pronti. Inoltre, il supporto tecnico e morale del team corse durante tutto il weekend ha aumentato significativamente la mia fiducia. La coesione e la competenza del team, infatti, rafforzano la tranquillità e la sicurezza del pilota nel proprio mezzo e nelle proprie capacità, portando risultati sorprendenti. Questi sono valori aggiunti che vorrei trasmettere ai piloti VRT di paramotore per migliorare le loro performance e garantire maggiore sicurezza.” Orazi Matteo, General Manager di Vittorazi Motors.

 

Lo stesso principio si applica in azienda, dove un ambiente di lavoro armonioso, in cui ogni membro contribuisce al successo comune, può portare a innovazioni significative e a miglioramenti delle prestazioni aziendali. L’esperienza motociclistica dimostra come una squadra ben organizzata possa potenziare i risultati individuali e collettivi in modo sorprendente.

 

In questo contesto di innovazione e crescita, è importante ricordare il contributo di Vittoriano Orazi al mondo delle minimoto in Italia. Vittoriano ha creato un movimento che ha rivoluzionato il settore, permettendo a una nuova generazione di piloti di sviluppare le loro abilità fin dalla giovane età. Il movimento delle minimoto, nato dalla visione di Orazi, ha offerto a molti giovani l’opportunità di avvicinarsi al motociclismo in modo sicuro e strutturato, favorendo la nascita di nuovi talenti e promuovendo una cultura sportiva basata sulla competizione leale e sulla crescita personale.

 

Oggi, l’esperienza di Matteo Orazi nel mondo delle moto è molto più di una semplice avventura sportiva. È un percorso di crescita e apprendimento che parte dalle minimoto e arriva fino al mondo del paramotore. La dedizione, la tecnica e la capacità di affrontare le sfide con determinazione sono valori che, se applicati in modo strategico, possono portare a successi straordinari e a un futuro solido come quello dell’azienda Vittorazi, oggi guidata da Matteo e Andrea Orazi, entrambi figli di Vittoriano.

 

Questa esperienza ha dimostrato che il confine tra motociclismo e paramotore è solo una linea sottile, pronta ad essere attraversata per portare eccellenza in entrambi i mondi.

Gallery

svg circle orange - Vittorazi
svg arrow left - Vittorazi
svg circle orange - Vittorazi
svg arrow right - Vittorazi

Forse potrebbero interessarti

Progetto cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

VITTORAZI MOTORS 250CC

(POR Marche FESR 2014-2020 Asse 1 - OS 1 - Azione 1.2)

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il progetto prevede, a partire da risultati di ricerca già acquisiti, l'ingegnerizzazione e l'industrializzazione di un nuovo prodotto, il motore Mule250.

OBIETTIVI

Il progetto ha tra gli obiettivi: l'ingegnerizzazione e prototipazione esecutiva del nuovo motore, il miglioramento delle caratteristiche prestazionali e tecniche del prodotto, l'industrializzazione del nuovo motore, la promozione del prodotto innovativo e sviluppo della fase di commercializzazione per il nuovo mercato.

RISULTATI

Ingegnerizzare, industrializzare e produrre il nuovo motore Mule250 da proporre a un nuovo settore di clientela, acquisendo una fetta di mercato importante per lo sviluppo dell'impresa.

Investimento totale: 687.291,60 euro | Finanziamento pubblico: 337.675,80