object(WP_Post)#23198 (24) { ["ID"]=> int(2529) ["post_author"]=> string(1) "2" ["post_date"]=> string(19) "2020-05-09 19:14:49" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2020-05-09 17:14:49" ["post_content"]=> string(1986) "Era il 2015, quasi un anno dopo aver preso il brevetto di volo e dopo aver avuto il primo motore Vittorazi su un telaio R-Ultralight. Mi ero unito a un gruppo di amici che mi avevano invitato a una gita speciale, andare a trascorrere una giornata su un'isola sul Reno, non troppo distante dal luogo in cui vivo. Ci siamo visti al mattino presto all’alba, sul campo, distribuendo il cibo e le attrezzature in borse o in tutte le tasche per paramotore disponibili. Il volo non è stato troppo lungo, forse 45 minuti, ma la difficoltà maggiore è stata attraversare il fiume che era presente sul posto, non l'avevo mai fatto prima. Mi ero anche dotato di un giubbotto di salvataggio, per ogni evenienza. In questo è stato decisivo e ha fatto la differenza avere il Moster 185, un motore di grande affidabilità, che restituisce una sensazione di grande sicurezza in volo, mentre lo si utilizza: è davvero confortevole. Il tempo, in ogni caso, è stato molto clemente, era davvero bello. Arrivati al punto di atterraggio, siamo scesi uno dopo l’altro, ritrovandoci in una piccola radura. A quel punto, lasciati a riposo i nostri paramotori, abbiamo passato piacevolmente il resto della giornata tra amici, anche con un buon barbecue all’ora di pranzo. La sera, abbiamo poi deciso di tornare al punto del decollo. Era già sceso il buio, non avevamo programmato di tornare così tardi, e anche questa è stata un’esperienza indimenticabile. Una prima avventura di volo con attrezzatura d’eccellenza, come i motori Vittorazi, e tanto divertimento assieme ad amici che amano il volo e il paramotore come me. Questo è ciò che mi è rimasto nel cuore di quel primo, piccolo viaggio con il paramotore: una bella esperienza circondato da persone amiche, che amano questo sport e che lo vivono con passione. Uno sport che è anche un grande strumento di aggregazione e di condivisione di valori importanti, come l’amicizia, l’amore per la natura, la voglia di vivere." ["post_title"]=> string(49) "Quella prima avventura con un motore Vittorazi..." ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(6) "closed" ["ping_status"]=> string(6) "closed" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(46) "quella-prima-avventura-con-un-motore-vittorazi" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2021-03-30 10:17:32" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2021-03-30 08:17:32" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(65) "http://www.vittorazi.com/?post_type=esperienze-pilota&p=2529" ["menu_order"]=> int(23) ["post_type"]=> string(17) "esperienze-pilota" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }
paramotor pilot vittorazi joel egasse
paramotor pilot vittorazi joel egasse

02/04/2020

Quella prima avventura con un motore Vittorazi…

Era il 2015, quasi un anno dopo aver preso il brevetto di volo e dopo aver avuto il primo motore Vittorazi su un telaio R-Ultralight.
Mi ero unito a un gruppo di amici che mi avevano invitato a una gita speciale, andare a trascorrere una giornata su un’isola sul Reno, non troppo distante dal luogo in cui vivo. Ci siamo visti al mattino presto all’alba, sul campo, distribuendo il cibo e le attrezzature in borse o in tutte le tasche per paramotore disponibili.

Il volo non è stato troppo lungo, forse 45 minuti, ma la difficoltà maggiore è stata attraversare il fiume che era presente sul posto, non l’avevo mai fatto prima. Mi ero anche dotato di un giubbotto di salvataggio, per ogni evenienza. In questo è stato decisivo e ha fatto la differenza avere il Moster 185, un motore di grande affidabilità, che restituisce una sensazione di grande sicurezza in volo, mentre lo si utilizza: è davvero confortevole.
Il tempo, in ogni caso, è stato molto clemente, era davvero bello. Arrivati al punto di atterraggio, siamo scesi uno dopo l’altro, ritrovandoci in una piccola radura.

A quel punto, lasciati a riposo i nostri paramotori, abbiamo passato piacevolmente il resto della giornata tra amici, anche con un buon barbecue all’ora di pranzo. La sera, abbiamo poi deciso di tornare al punto del decollo.

Era già sceso il buio, non avevamo programmato di tornare così tardi, e anche questa è stata un’esperienza indimenticabile. Una prima avventura di volo con attrezzatura d’eccellenza, come i motori Vittorazi, e tanto divertimento assieme ad amici che amano il volo e il paramotore come me.
Questo è ciò che mi è rimasto nel cuore di quel primo, piccolo viaggio con il paramotore: una bella esperienza circondato da persone amiche, che amano questo sport e che lo vivono con passione. Uno sport che è anche un grande strumento di aggregazione e di condivisione di valori importanti, come l’amicizia, l’amore per la natura, la voglia di vivere.

Gallery

paramotor pilot vittorazi joel egasse
paramotor pilot vittorazi joel egasse
paramotor pilot vittorazi joel egasse
paramotor pilot vittorazi joel egasse
svg circle orange - Vittorazi
svg arrow left - Vittorazi
svg circle orange - Vittorazi
svg arrow right - Vittorazi
paramotor pilot vittorazi joel egasse
paramotor pilot vittorazi joel egasse
paramotor pilot vittorazi joel egasse
paramotor pilot vittorazi joel egasse

Scopri altri V-Tribers

Progetto cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

VITTORAZI MOTORS 250CC

(POR Marche FESR 2014-2020 Asse 1 - OS 1 - Azione 1.2)

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il progetto prevede, a partire da risultati di ricerca già acquisiti, l'ingegnerizzazione e l'industrializzazione di un nuovo prodotto, il motore Mule250.

OBIETTIVI

Il progetto ha tra gli obiettivi: l'ingegnerizzazione e prototipazione esecutiva del nuovo motore, il miglioramento delle caratteristiche prestazionali e tecniche del prodotto, l'industrializzazione del nuovo motore, la promozione del prodotto innovativo e sviluppo della fase di commercializzazione per il nuovo mercato.

RISULTATI

Ingegnerizzare, industrializzare e produrre il nuovo motore Mule250 da proporre a un nuovo settore di clientela, acquisendo una fetta di mercato importante per lo sviluppo dell'impresa.

Investimento totale: 687.291,60 euro | Finanziamento pubblico: 337.675,80