object(WP_Post)#25600 (24) { ["ID"]=> int(3290) ["post_author"]=> string(1) "2" ["post_date"]=> string(19) "2020-05-22 17:23:59" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2020-05-22 15:23:59" ["post_content"]=> string(2008) ""Un po’ di tempo fa ho fatto un viaggio in Oman insieme ad un gruppo di piloti di paramotore professionisti", racconta Pasquale Biondo.   "Dopo l’arrivo all’aeroporto di Muscat ci siamo riuniti in un hotel nelle vicinanze ed abbiamo tirato fuori dai bagagli la nostra attrezzatura da volo, il mio amato compagno di avventura era un Fly Products con motore Vittorazi Moster 185 Plus nuovo di pacca che mi era stato consegnato il giorno prima della partenza.   Per imbarcare un paramotore in aereo è necessario scomporlo in varie parti, quindi più semplice ed essenziale è un paramotore più facile sarà poi assemblarlo nuovamente... e con il mio è stato semplicissimo!   Nei giorni successivi abbiamo volato su paesaggi spettacolari. Inizialmente abbiamo fatto dei voli di trasferimento lungo la costa nord-orientale, atterrando in spiagge deserte e dormendo sotto le stelle. Successivamente ci siamo spostati nell’entroterra per volare nel deserto fino a raggiungere un accampamento, siamo rimasti lì due giorni in mezzo al nulla a volare tra le dune di sabbia.. è stato fantastico!   Anche in questo viaggio il Moster 185 Plus ha dimostrato grande stabilità e regolarità al variare delle caratteristiche dell’aria in termini di temperatura, pressione, densità ed umidità, passando con disinvoltura dal caldo umido della costa al caldo molto secco del deserto; anche le forti escursioni termiche, caratteristiche del deserto, che si hanno tra le prime ore del mattino e gli orari centrali della giornata non hanno sfiorato il mio Moster 185 Plus. In tutto questo a mettere a dura prova il motore è stata anche la scarsa qualità del carburante e dell’olio che avevamo a disposizione.   Godersi un’avventura del genere potendo contare sull’affidabilità del proprio motore è stato un grande valore aggiunto"." ["post_title"]=> string(70) "In Oman con Moster 185 Plus: la bellezza dell'ignoto - Pasquale Biondo" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(6) "closed" ["ping_status"]=> string(6) "closed" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(55) "moster-185-plus-oman-la-bellezza-dell-ignoto-paramotore" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2022-05-25 10:56:14" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2022-05-25 08:56:14" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(58) "http://www.vittorazi.com/?post_type=experience&p=3290" ["menu_order"]=> int(23) ["post_type"]=> string(10) "experience" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }
Moster 185 Plus
Moster 185 Plus

02/03/2020

In Oman con Moster 185 Plus: la bellezza dell’ignoto – Pasquale Biondo

“Un po’ di tempo fa ho fatto un viaggio in Oman insieme ad un gruppo di piloti di paramotore professionisti”, racconta Pasquale Biondo.

 

“Dopo l’arrivo all’aeroporto di Muscat ci siamo riuniti in un hotel nelle vicinanze ed abbiamo tirato fuori dai bagagli la nostra attrezzatura da volo, il mio amato compagno di avventura era un Fly Products con motore Vittorazi Moster 185 Plus nuovo di pacca che mi era stato consegnato il giorno prima della partenza.

 

Per imbarcare un paramotore in aereo è necessario scomporlo in varie parti, quindi più semplice ed essenziale è un paramotore più facile sarà poi assemblarlo nuovamente… e con il mio è stato semplicissimo!

 

Nei giorni successivi abbiamo volato su paesaggi spettacolari. Inizialmente abbiamo fatto dei voli di trasferimento lungo la costa nord-orientale, atterrando in spiagge deserte e dormendo sotto le stelle. Successivamente ci siamo spostati nell’entroterra per volare nel deserto fino a raggiungere un accampamento, siamo rimasti lì due giorni in mezzo al nulla a volare tra le dune di sabbia.. è stato fantastico!

 

Anche in questo viaggio il Moster 185 Plus ha dimostrato grande stabilità e regolarità al variare delle caratteristiche dell’aria in termini di temperatura, pressione, densità ed umidità, passando con disinvoltura dal caldo umido della costa al caldo molto secco del deserto; anche le forti escursioni termiche, caratteristiche del deserto, che si hanno tra le prime ore del mattino e gli orari centrali della giornata non hanno sfiorato il mio Moster 185 Plus. In tutto questo a mettere a dura prova il motore è stata anche la scarsa qualità del carburante e dell’olio che avevamo a disposizione.

 

Godersi un’avventura del genere potendo contare sull’affidabilità del proprio motore è stato un grande valore aggiunto“.

Gallery

pasquale biondo pilot
svg circle orange - Vittorazi
svg arrow left - Vittorazi
svg circle orange - Vittorazi
svg arrow right - Vittorazi
pasquale biondo pilot

Scopri altre Experience

Progetto cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

VITTORAZI MOTORS 250CC

(POR Marche FESR 2014-2020 Asse 1 - OS 1 - Azione 1.2)

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il progetto prevede, a partire da risultati di ricerca già acquisiti, l'ingegnerizzazione e l'industrializzazione di un nuovo prodotto, il motore Mule250.

OBIETTIVI

Il progetto ha tra gli obiettivi: l'ingegnerizzazione e prototipazione esecutiva del nuovo motore, il miglioramento delle caratteristiche prestazionali e tecniche del prodotto, l'industrializzazione del nuovo motore, la promozione del prodotto innovativo e sviluppo della fase di commercializzazione per il nuovo mercato.

RISULTATI

Ingegnerizzare, industrializzare e produrre il nuovo motore Mule250 da proporre a un nuovo settore di clientela, acquisendo una fetta di mercato importante per lo sviluppo dell'impresa.

Investimento totale: 687.291,60 euro | Finanziamento pubblico: 337.675,80