object(WP_Post)#25502 (24) { ["ID"]=> int(3344) ["post_author"]=> string(1) "2" ["post_date"]=> string(19) "2020-05-25 16:21:56" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2020-05-25 14:21:56" ["post_content"]=> string(2405) ""Subito dopo aver terminato la mia avventura in paramotore di 6.000 miglia, sono stato invitato a partecipare ad un tour della Sierra Nevada con altri due piloti. Tutti noi abbiamo usato i motori Vittorazi Moster 185 (con due telai Scout e un Parajet). Avevamo tutti la stessa qualità di equipaggiamento". Jean-Francois Chabaud parla così di un'altra sua grande avventura.   "Avevamo tutti le ali Ozone Wings, tranne che la mia era un Ozone Roadster 3 22 metri. Per il volo di gruppo su lunghe distanze, è bello se tutti i piloti possono volare alla stessa velocità, ma io ero circa 5 miglia all'ora più veloce, perché le vele degli altri piloti erano più grandi per il loro rapporto peso rispetto alle mie. Il mio primo volo con il gruppo è stato incredibile. Sapevo che avremmo seguito il lato est della Sierra Nevada verso sud, ma non avevo idea di quanto in alto avremmo volato. Gli altri piloti non mi hanno mai detto che saremmo saliti a 16.600 piedi MSL. Ve lo immaginate? Sono stati i tre Vittorazi Moster 185 a portarci lì. Il tempo era perfetto - nessuna turbolenza e un cielo azzurro brillante. Volare sopra i 14.505 piedi del monte Whitney è stata un'esperienza che non dimenticherò mai.   È incredibile che un motore a 2 tempi così piccolo possa portarci così in alto. Ci siamo lanciati quella mattina da Bishop, in California, a 4.150 piedi e siamo atterrati a Lone Pine due ore e 77 miglia più tardi a un'altitudine di 3.727 piedi - e nel mezzo siamo saliti a più di 16.600 piedi. Molti piloti raramente volano più di 1.000 piedi sopra le loro zone di lancio. Abbiamo fatto l'esperienza di andare a 12.440 piedi sopra la nostra LZ - ed è stata davvero una giornata molto gratificante. Adam Murray, Mitch Neary ed io siamo rimasti molto impressionati dal Moster 185.   Vittorazi continua ad aggiornare e migliorare i propri motori per portarci a realizzare in sicurezza molte nuove avventure di volo. Ho avviato il Moster 185 Vittorazi e mi sono lanciato a meno 270 piedi sotto il livello del mare (Salton Sea, CA) e anche a 9.000 piedi (Creede, CO) e non ho mai avuto problemi ad avviarlo. Che gran motore!   Grazie a Vittorazi, Scout Paramotor e Ozone Power per avermi portato così in alto in sicurezza. Vi voglio bene ragazzi"." ["post_title"]=> string(62) "Sierra Nevada: un'avventura d'emozione - Jean-Francois Chabaud" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(6) "closed" ["ping_status"]=> string(6) "closed" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(65) "motore-sierra-nevada-un-avventura-d-emozione-paramotore-vittorazi" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2022-05-25 11:33:21" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2022-05-25 09:33:21" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(58) "http://www.vittorazi.com/?post_type=experience&p=3344" ["menu_order"]=> int(36) ["post_type"]=> string(10) "experience" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }
motore
motore

16/04/2020

Sierra Nevada: un’avventura d’emozione – Jean-Francois Chabaud

“Subito dopo aver terminato la mia avventura in paramotore di 6.000 miglia, sono stato invitato a partecipare ad un tour della Sierra Nevada con altri due piloti.

Tutti noi abbiamo usato i motori Vittorazi Moster 185 (con due telai Scout e un Parajet). Avevamo tutti la stessa qualità di equipaggiamento”.

Jean-Francois Chabaud parla così di un’altra sua grande avventura.

 

“Avevamo tutti le ali Ozone Wings, tranne che la mia era un Ozone Roadster 3 22 metri. Per il volo di gruppo su lunghe distanze, è bello se tutti i piloti possono volare alla stessa velocità, ma io ero circa 5 miglia all’ora più veloce, perché le vele degli altri piloti erano più grandi per il loro rapporto peso rispetto alle mie.

Il mio primo volo con il gruppo è stato incredibile. Sapevo che avremmo seguito il lato est della Sierra Nevada verso sud, ma non avevo idea di quanto in alto avremmo volato. Gli altri piloti non mi hanno mai detto che saremmo saliti a 16.600 piedi MSL. Ve lo immaginate? Sono stati i tre Vittorazi Moster 185 a portarci lì.

Il tempo era perfetto – nessuna turbolenza e un cielo azzurro brillante. Volare sopra i 14.505 piedi del monte Whitney è stata un’esperienza che non dimenticherò mai.

 

È incredibile che un motore a 2 tempi così piccolo possa portarci così in alto. Ci siamo lanciati quella mattina da Bishop, in California, a 4.150 piedi e siamo atterrati a Lone Pine due ore e 77 miglia più tardi a un’altitudine di 3.727 piedi – e nel mezzo siamo saliti a più di 16.600 piedi.

Molti piloti raramente volano più di 1.000 piedi sopra le loro zone di lancio. Abbiamo fatto l’esperienza di andare a 12.440 piedi sopra la nostra LZ – ed è stata davvero una giornata molto gratificante. Adam Murray, Mitch Neary ed io siamo rimasti molto impressionati dal Moster 185.

 

Vittorazi continua ad aggiornare e migliorare i propri motori per portarci a realizzare in sicurezza molte nuove avventure di volo. Ho avviato il Moster 185 Vittorazi e mi sono lanciato a meno 270 piedi sotto il livello del mare (Salton Sea, CA) e anche a 9.000 piedi (Creede, CO) e non ho mai avuto problemi ad avviarlo. Che gran motore!

 

Grazie a Vittorazi, Scout Paramotor e Ozone Power per avermi portato così in alto in sicurezza. Vi voglio bene ragazzi”.

Gallery

sierra nevada chabaud paramotor
sierra nevada chabaud paramotor
sierra nevada chabaud paramotor
sierra nevada chabaud paramotor
sierra nevada chabaud paramotor
svg circle orange - Vittorazi
svg arrow left - Vittorazi
svg circle orange - Vittorazi
svg arrow right - Vittorazi
sierra nevada chabaud paramotor
sierra nevada chabaud paramotor
sierra nevada chabaud paramotor
sierra nevada chabaud paramotor
sierra nevada chabaud paramotor

Scopri altre Experience

Progetto cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

VITTORAZI MOTORS 250CC

(POR Marche FESR 2014-2020 Asse 1 - OS 1 - Azione 1.2)

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il progetto prevede, a partire da risultati di ricerca già acquisiti, l'ingegnerizzazione e l'industrializzazione di un nuovo prodotto, il motore Mule250.

OBIETTIVI

Il progetto ha tra gli obiettivi: l'ingegnerizzazione e prototipazione esecutiva del nuovo motore, il miglioramento delle caratteristiche prestazionali e tecniche del prodotto, l'industrializzazione del nuovo motore, la promozione del prodotto innovativo e sviluppo della fase di commercializzazione per il nuovo mercato.

RISULTATI

Ingegnerizzare, industrializzare e produrre il nuovo motore Mule250 da proporre a un nuovo settore di clientela, acquisendo una fetta di mercato importante per lo sviluppo dell'impresa.

Investimento totale: 687.291,60 euro | Finanziamento pubblico: 337.675,80