object(WP_Post)#23198 (24) { ["ID"]=> int(3031) ["post_author"]=> string(1) "2" ["post_date"]=> string(19) "2020-05-17 18:00:07" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2020-05-17 16:00:07" ["post_content"]=> string(1778) "L'Atom 80 nasce da una lunga storia iniziata oltre 20 anni fa, con lo sviluppo di 2 motori di piccola cilindrata, grazie alle intuizioni di Vittoriano Orazi, fondatore della Vittorazi Motors.   In primo luogo, il rivoluzionario know-how del VR80, da lui creato, il primo e più importante pezzo del puzzle; quindi, i miglioramenti apportati sul Fly 100, che ha migliorato il risultato finale, grazie all'evoluzione tecnica importante raggiunta. Oggi l'Atom 80 rappresenta la sintesi e lo sviluppo completo di questi due percorsi di ricerca e progettazione; un risultato di cui continueremo a raccontare presto i dettagli.   Interamente progettato per paramotore, l’Atom 80 ha anzitutto richiesto 3 anni di sviluppo in azienda per arrivare ad un prototipo definitivo. Nato dal grande lavoro di squadra di un team di ingegneri meccanici esperti nella costruzione di motori a due tempi, è stato collaudato dal team Vittorazi per oltre 18 mesi superando agevolmente le 200 ore di volo. Sono stati effettuati test endurance al banco fino a 10 ore continue alla massima potenza (90% RPM) senza trovare traccia di danneggiamento.   L’Atom 80 è, inoltre, il motore più leggero mai realizzato da Vittorazi e di produzione 100% italiana. Il rapporto peso/ potenza è stato ottimizzato, perché la presenza di pochi elementi semplifica la struttura del motore, riduce il peso e aumenta l’affidabilità stessa. Gli studenti possono allenarsi più facilmente, con meno sforzi, e imparare più velocemente: hanno più sensibilità con l’ala durante il volo e corrono meno rischi durante i decolli o gli atterraggi.   Tante altre sono le notizie tecniche e le curiosità di cui vi parleremo. Volete saperne di più? Continuate a seguirci!" ["post_title"]=> string(40) "#INSIDEATOM80 - CARATTERISTICHE TECNICHE" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(6) "closed" ["ping_status"]=> string(6) "closed" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(31) "insideatom80-technical-features" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2020-05-17 18:01:00" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2020-05-17 16:01:00" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(55) "http://www.vittorazi.com/?post_type=notizia&p=3031" ["menu_order"]=> int(175) ["post_type"]=> string(7) "notizia" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }
atom 80 engine paramotor
atom 80 engine paramotor

05/04/2019

#INSIDEATOM80 – CARATTERISTICHE TECNICHE

L’Atom 80 nasce da una lunga storia iniziata oltre 20 anni fa, con lo sviluppo di 2 motori di piccola cilindrata, grazie alle intuizioni di Vittoriano Orazi, fondatore della Vittorazi Motors.

 

In primo luogo, il rivoluzionario know-how del VR80, da lui creato, il primo e più importante pezzo del puzzle; quindi, i miglioramenti apportati sul Fly 100, che ha migliorato il risultato finale, grazie all’evoluzione tecnica importante raggiunta. Oggi l’Atom 80 rappresenta la sintesi e lo sviluppo completo di questi due percorsi di ricerca e progettazione; un risultato di cui continueremo a raccontare presto i dettagli.

 

Interamente progettato per paramotore, l’Atom 80 ha anzitutto richiesto 3 anni di sviluppo in azienda per arrivare ad un prototipo definitivo. Nato dal grande lavoro di squadra di un team di ingegneri meccanici esperti nella costruzione di motori a due tempi, è stato collaudato dal team Vittorazi per oltre 18 mesi superando agevolmente le 200 ore di volo. Sono stati effettuati test endurance al banco fino a 10 ore continue alla massima potenza (90% RPM) senza trovare traccia di danneggiamento.

 

L’Atom 80 è, inoltre, il motore più leggero mai realizzato da Vittorazi e di produzione 100% italiana. Il rapporto peso/ potenza è stato ottimizzato, perché la presenza di pochi elementi semplifica la struttura del motore, riduce il peso e aumenta l’affidabilità stessa. Gli studenti possono allenarsi più facilmente, con meno sforzi, e imparare più velocemente: hanno più sensibilità con l’ala durante il volo e corrono meno rischi durante i decolli o gli atterraggi.

 

Tante altre sono le notizie tecniche e le curiosità di cui vi parleremo. Volete saperne di più? Continuate a seguirci!

Forse potrebbero interessarti

Progetto cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

VITTORAZI MOTORS 250CC

(POR Marche FESR 2014-2020 Asse 1 - OS 1 - Azione 1.2)

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il progetto prevede, a partire da risultati di ricerca già acquisiti, l'ingegnerizzazione e l'industrializzazione di un nuovo prodotto, il motore Mule250.

OBIETTIVI

Il progetto ha tra gli obiettivi: l'ingegnerizzazione e prototipazione esecutiva del nuovo motore, il miglioramento delle caratteristiche prestazionali e tecniche del prodotto, l'industrializzazione del nuovo motore, la promozione del prodotto innovativo e sviluppo della fase di commercializzazione per il nuovo mercato.

RISULTATI

Ingegnerizzare, industrializzare e produrre il nuovo motore Mule250 da proporre a un nuovo settore di clientela, acquisendo una fetta di mercato importante per lo sviluppo dell'impresa.

Investimento totale: 687.291,60 euro | Finanziamento pubblico: 337.675,80