object(WP_Post)#23197 (24) { ["ID"]=> int(3655) ["post_author"]=> string(1) "2" ["post_date"]=> string(19) "2020-08-21 10:48:22" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2020-08-21 08:48:22" ["post_content"]=> string(3337) "Un altro grande risultato per il Team Vittorazi: il nostro pilota Benedikt Bös ha da poco vinto il British Open Paramotor Championships 2020! Bene è riuscito a fare un'ottima prestazione grazie alle sue capacità unite alla qualità del nostro nuovo Moster 185 MY20. "Mi sono allenato molto per difendere il titolo che ho vinto nel 2019, sempre volando con motori Vittorazi, e questo ha pagato" - ha detto. "Il British Open è una competizione molto difficile: è aperta fino alla fine, e bisogna prestare grande attenzione ad ogni singolo dettaglio per non perdere punti. C'erano anche molti piloti esperti e, anche se ho fatto un buon allenamento prima, sapevo che sarebbe stata una competizione molto serrata". "Avevamo anche una previsione meteo difficile - ci ha raccontato - c'era sempre vento e questo rendeva molto dure le prove di navigazione, ma sono comunque riuscito a superare le 8 ore di volo in 2,5 giorni.   Bene ha avuto un grande feeling con il motore: "Il Moster 185 MY20 Plus ha fatto un ottimo lavoro – ha continuato. "Le sue caratteristiche sono state fondamentali per riuscire a fare una grande prestazione: la sua leggerezza, unita alla grande spinta, mi ha permesso di fare decolli facili anche con 19 lt di carburante sulla schiena. Poi, la sua grande affidabilità è stata molto importante: non ho avuto problemi con il motore, quindi sono stato in grado di portare a termine tutte le prove. Non ne ho dovuta ripetere nessuna". "Ma il Moster 185 MY20 non è solo potente e affidabile (ha funzionato perfettamente per tutto il tempo della gara) - anche il consumo di carburante è stato ottimale e sono riuscito a vincere l'Economy Task, dove abbiamo dovuto raccogliere altrettanti punti importanti, utilizzando una quantità limitata di carburante".   Poi, l'importanza delle eliche: "Con le nuove eliche Vittorazi da 140 cm che ho avuto la possibilità di testare e di utilizzare in gara ho avuto molta spinta per salire in aria e rapidamente quando necessario. Quindi, questo abbinamento tra nuove eliche e il motore Moster 185 è perfetto per ottenere risultati importanti in una competizione. Sono molto contento di poter dire che non c'è bisogno di usare motori più grandi".   "Devo anche ringraziare Vittorazi e Fly Products che hanno equipaggiato il mio paramotore con una speciale tanica aggiuntiva da competizione - ha continuato a raccontare – che consente di controllare esattamente quanto carburante rimane, oltre a un sistema per cambiare l'impostazione del carburatore in aria. Sono stato in grado di spingere un po' la carburazione in volo e sono tornato al campo d'aviazione con soli 120 ml rimasti nel mio serbatoio. È una quantità perfetta per me per tornare indietro. Se si atterra fuori dal campo d'aviazione della competizione su un Economy Task si prende una penalità sul 75% sui punti raccolti".   Ci congratuliamo ancora con Bene per il risultato e vi ricordiamo di continuare a seguirci, vi racconteremo presto di più sulle nostre nuove eliche dedicate al Moster 185!" ["post_title"]=> string(85) "British Open Paramotor Championships 2020, Benedikt Bös vince con il Moster 185 MY20" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(6) "closed" ["ping_status"]=> string(6) "closed" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(28) "moster-185-my20-benedikt-bos" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2020-08-24 18:07:24" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2020-08-24 16:07:24" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(55) "http://www.vittorazi.com/?post_type=notizia&p=3655" ["menu_order"]=> int(106) ["post_type"]=> string(7) "notizia" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }

20/08/2020

British Open Paramotor Championships 2020, Benedikt Bös vince con il Moster 185 MY20

Un altro grande risultato per il Team Vittorazi: il nostro pilota Benedikt Bös ha da poco vinto il British Open Paramotor Championships 2020!

Bene è riuscito a fare un’ottima prestazione grazie alle sue capacità unite alla qualità del nostro nuovo Moster 185 MY20.
“Mi sono allenato molto per difendere il titolo che ho vinto nel 2019, sempre volando con motori Vittorazi, e questo ha pagato” – ha detto. “Il British Open è una competizione molto difficile: è aperta fino alla fine, e bisogna prestare grande attenzione ad ogni singolo dettaglio per non perdere punti. C’erano anche molti piloti esperti e, anche se ho fatto un buon allenamento prima, sapevo che sarebbe stata una competizione molto serrata”.
“Avevamo anche una previsione meteo difficile – ci ha raccontato – c’era sempre vento e questo rendeva molto dure le prove di navigazione, ma sono comunque riuscito a superare le 8 ore di volo in 2,5 giorni.

 

Bene ha avuto un grande feeling con il motore:Il Moster 185 MY20 Plus ha fatto un ottimo lavoro – ha continuato. “Le sue caratteristiche sono state fondamentali per riuscire a fare una grande prestazione: la sua leggerezza, unita alla grande spinta, mi ha permesso di fare decolli facili anche con 19 lt di carburante sulla schiena. Poi, la sua grande affidabilità è stata molto importante: non ho avuto problemi con il motore, quindi sono stato in grado di portare a termine tutte le prove. Non ne ho dovuta ripetere nessuna”.
“Ma il Moster 185 MY20 non è solo potente e affidabile (ha funzionato perfettamente per tutto il tempo della gara) – anche il consumo di carburante è stato ottimale e sono riuscito a vincere l’Economy Task, dove abbiamo dovuto raccogliere altrettanti punti importanti, utilizzando una quantità limitata di carburante”.

 

Poi, l’importanza delle eliche: “Con le nuove eliche Vittorazi da 140 cm che ho avuto la possibilità di testare e di utilizzare in gara ho avuto molta spinta per salire in aria e rapidamente quando necessario. Quindi, questo abbinamento tra nuove eliche e il motore Moster 185 è perfetto per ottenere risultati importanti in una competizione. Sono molto contento di poter dire che non c’è bisogno di usare motori più grandi”.

 

“Devo anche ringraziare Vittorazi e Fly Products che hanno equipaggiato il mio paramotore con una speciale tanica aggiuntiva da competizione – ha continuato a raccontare – che consente di controllare esattamente quanto carburante rimane, oltre a un sistema per cambiare l’impostazione del carburatore in aria. Sono stato in grado di spingere un po’ la carburazione in volo e sono tornato al campo d’aviazione con soli 120 ml rimasti nel mio serbatoio. È una quantità perfetta per me per tornare indietro. Se si atterra fuori dal campo d’aviazione della competizione su un Economy Task si prende una penalità sul 75% sui punti raccolti”.

 

Ci congratuliamo ancora con Bene per il risultato e vi ricordiamo di continuare a seguirci, vi racconteremo presto di più sulle nostre nuove eliche dedicate al Moster 185!

Gallery

svg circle orange - Vittorazi
svg arrow left - Vittorazi
svg circle orange - Vittorazi
svg arrow right - Vittorazi

Forse potrebbero interessarti

Progetto cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

VITTORAZI MOTORS 250CC

(POR Marche FESR 2014-2020 Asse 1 - OS 1 - Azione 1.2)

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il progetto prevede, a partire da risultati di ricerca già acquisiti, l'ingegnerizzazione e l'industrializzazione di un nuovo prodotto, il motore Mule250.

OBIETTIVI

Il progetto ha tra gli obiettivi: l'ingegnerizzazione e prototipazione esecutiva del nuovo motore, il miglioramento delle caratteristiche prestazionali e tecniche del prodotto, l'industrializzazione del nuovo motore, la promozione del prodotto innovativo e sviluppo della fase di commercializzazione per il nuovo mercato.

RISULTATI

Ingegnerizzare, industrializzare e produrre il nuovo motore Mule250 da proporre a un nuovo settore di clientela, acquisendo una fetta di mercato importante per lo sviluppo dell'impresa.

Investimento totale: 687.291,60 euro | Finanziamento pubblico: 337.675,80