object(WP_Post)#23198 (24) { ["ID"]=> int(6518) ["post_author"]=> string(1) "2" ["post_date"]=> string(19) "2022-09-02 10:46:10" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2022-09-02 08:46:10" ["post_content"]=> string(8982) "

Minimoto Revolution: la visione di un imprenditore marchigiano, la nascita delle minimoto e “la genesi dei campioni”

  Mercoledì 31 agosto, al celebre Teatro Fulgor di Rimini è andato in scena l’entusiasmante ricordo della nascita della minimoto con la proiezione del Docufilm “Minimoto Revolution, la Genesi dei Campioni", prodotto e realizzato dalla Respiro Produzioni e promosso dalla Vittorazi Motors.   La famiglia Orazi al completo, tra i quali Matteo (General Manager) e Andrea (Responsabile Produzione), Elda Dari (Presidente) i piloti Massimo Roccoli, Alex De Angelis, Marco Melandri, Kevin Zannoni, Max Sabbatani, Mauro Sanchini, Lorenzo Baldassarri. Tutti lì, insieme, per abbracciarsi e raccontare gli aneddoti più curiosi di fronte ai giornalisti delle maggiori testate nazionali, le istituzioni e gli amici di sempre.   La Respiro Produzioni, società del giovane regista marchigiano Manuele Mandolesi, mostra in un caleidoscopio di immagini l’intuizione di Vittoriano Orazi: sono gli anni ’80 e la sua lungimiranza lo porta a intravedere nei modellini di moto giocattolo, durante una fiera in Giappone, un’opportunità che avrebbe cambiato per sempre il mondo delle moto da corsa.     Una storia raccontata da più volti e da più voci, da campioni e personaggi come Valentino Rossi, Marco Melandri, Manuel Poggiali, Mattia Pasini, Alessandro Branetti, Max Sabbatani, Luigi Orioli e i fratelli Orazi, figli di Vittoriano.       Al microfono di Boris Casadio, speaker ufficiale di Misano e Imola, i ricordi e le emozioni di tanti:  
Nella prima fase è stata dura riprendere quelle vhs che erano dentro a uno scatolone da tanti anni.  Poi un giorno mi sono deciso, mosso da un sentimento differente: la consapevolezza. Avevo capito che quella storia non solo era importante e unica ma, era una storia che apparteneva a tanti e andava raccontata.
Matteo Orazi - General Manager Vittorazi Motors  
Tutto è iniziato 2 anni fa quando Matteo ha iniziato a parlarmi della storia di suo padre. Subito ho intuito che meritava di essere raccontata e quanto fosse importante far capire come quel fuoco, acceso da Vittoriano, influenzò la vita di tanti giovani che sono cresciuti su quelle minimoto. In ognuno di loro c’è un pezzo di quella storia.
Manuele Mandolesi - Respiro Produzioni – Regista, autore e produttore  
Oggi, in questo istante, abbiamo la prova di quante vite ha unito, cambiato e intrecciato. Vittoriano ha rinfrescato il mondo del motociclismo in Italia. Sì, perché da lì tanti bambini hanno fatto la differenza. Non c’era tecnica ma c’era voglia di divertirsi e di giocare. Lui questo lo aveva capito e sapeva che da lì potevano nascere i piloti del futuro.
Marco Melandri - Campione del mondo della classe 250 nel 2002, vice campione del mondo MotoGP nel 2005, è primatista italiano di vittorie nel Campionato mondiale Superbike, con 22 successi.  
Io sono molto contento che Vittorazi abbia voluto fare questo film in un mondo dove non ci si accorge che si va tanto, troppo veloci e si tende a dimenticare il passato. Questo film ti riporta a quei ricordi che sono un bagaglio importante. Il mondo delle minimoto è stato un gioco, ma un gioco che ha cambiato i piloti e ha cambiato la gente che arrivava al mondiale.
Mauro Sanchini – Campione Italiano Superbike nel 2003 e oggi commentatore tecnico del Motomondiale.  
Il nostro Moto Club Renzo Pasolini ha un core business, che non sono gli affari, bensì le attività che sostengono e avviano al nostro amato sport, a partire dai giovanissimi. Per cui le minimoto ne fanno indiscutibilmente parte da sempre con personaggi e campioni che hanno contribuito alla storia e che ancora continuano a farlo.
Sergio Rastelli - Presidente del Nuovo Moto Club Renzo Pasolini di Rimini     A seguire un soft lunch nelle eleganti sale del Teatro Galli per poi visitare il museo delle Minimoto a Castel Sismondo, allestito dal Nuovo Moto Club Renzo Pasolini dal 27 Agosto al 4 Settembre.   Una carrellata di ricordi per tanti e di stupore per chi invece è nato più tardi. Occasione imperdibile per respirare l’atmosfera degli anni '80-'90, pezzi unici che hanno fatto la storia delle minimoto e dei campioni di ieri e di oggi.   Perché, come disse Vittoriano Orazi in quegli anni, “qualche campione del mondo, un giorno, dirà che veniva dalle minimoto”.     Sarà Sky Documentaries a mettere in onda il filmato il 4 settembre alle 21.15, ma sarà disponibile anche su “On demand” e in streaming su NowTv.     Parlano di "Minimoto Revolution – la genesi dei campioni": " ["post_title"]=> string(61) "Minimoto Revolution, il docufilm che celebra Vittoriano Orazi" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(6) "closed" ["ping_status"]=> string(6) "closed" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(45) "minimoto-revolution-docufilm-vittoriano-orazi" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2022-09-08 09:06:56" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2022-09-08 07:06:56" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(52) "https://vittorazi.com/?post_type=notizia&p=6518" ["menu_order"]=> int(7) ["post_type"]=> string(7) "notizia" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }
Minimoto Revolution
Minimoto Revolution

02/09/2022

Minimoto Revolution, il docufilm che celebra Vittoriano Orazi

Minimoto Revolution: la visione di un imprenditore marchigiano, la nascita delle minimoto e “la genesi dei campioni”

 

Mercoledì 31 agosto, al celebre Teatro Fulgor di Rimini è andato in scena l’entusiasmante ricordo della nascita della minimoto con la proiezione del Docufilm “Minimoto Revolution, la Genesi dei Campioni”, prodotto e realizzato dalla Respiro Produzioni e promosso dalla Vittorazi Motors.

 

La famiglia Orazi al completo, tra i quali Matteo (General Manager) e Andrea (Responsabile Produzione), Elda Dari (Presidente) i piloti Massimo Roccoli, Alex De Angelis, Marco Melandri, Kevin Zannoni, Max Sabbatani, Mauro Sanchini, Lorenzo Baldassarri. Tutti lì, insieme, per abbracciarsi e raccontare gli aneddoti più curiosi di fronte ai giornalisti delle maggiori testate nazionali, le istituzioni e gli amici di sempre.

 

La Respiro Produzioni, società del giovane regista marchigiano Manuele Mandolesi, mostra in un caleidoscopio di immagini l’intuizione di Vittoriano Orazi: sono gli anni ’80 e la sua lungimiranza lo porta a intravedere nei modellini di moto giocattolo, durante una fiera in Giappone, un’opportunità che avrebbe cambiato per sempre il mondo delle moto da corsa.

 

 

Una storia raccontata da più volti e da più voci, da campioni e personaggi come Valentino Rossi, Marco Melandri, Manuel Poggiali, Mattia Pasini, Alessandro Branetti, Max Sabbatani, Luigi Orioli e i fratelli Orazi, figli di Vittoriano.

 

 

 

Al microfono di Boris Casadio, speaker ufficiale di Misano e Imola, i ricordi e le emozioni di tanti:

 

Nella prima fase è stata dura riprendere quelle vhs che erano dentro a uno scatolone da tanti anni.  Poi un giorno mi sono deciso, mosso da un sentimento differente: la consapevolezza.

Avevo capito che quella storia non solo era importante e unica ma, era una storia che apparteneva a tanti e andava raccontata.

Matteo Orazi – General Manager Vittorazi Motors

 

Tutto è iniziato 2 anni fa quando Matteo ha iniziato a parlarmi della storia di suo padre.

Subito ho intuito che meritava di essere raccontata e quanto fosse importante far capire come quel fuoco, acceso da Vittoriano, influenzò la vita di tanti giovani che sono cresciuti su quelle minimoto. In ognuno di loro c’è un pezzo di quella storia.

Manuele Mandolesi – Respiro Produzioni – Regista, autore e produttore

 

Oggi, in questo istante, abbiamo la prova di quante vite ha unito, cambiato e intrecciato. Vittoriano ha rinfrescato il mondo del motociclismo in Italia.

Sì, perché da lì tanti bambini hanno fatto la differenza. Non c’era tecnica ma c’era voglia di divertirsi e di giocare. Lui questo lo aveva capito e sapeva che da lì potevano nascere i piloti del futuro.

Marco Melandri – Campione del mondo della classe 250 nel 2002, vice campione del mondo MotoGP nel 2005, è primatista italiano di vittorie nel Campionato mondiale Superbike, con 22 successi.

 

Io sono molto contento che Vittorazi abbia voluto fare questo film in un mondo dove non ci si accorge che si va tanto, troppo veloci e si tende a dimenticare il passato.

Questo film ti riporta a quei ricordi che sono un bagaglio importante. Il mondo delle minimoto è stato un gioco, ma un gioco che ha cambiato i piloti e ha cambiato la gente che arrivava al mondiale.

Mauro Sanchini – Campione Italiano Superbike nel 2003 e oggi commentatore tecnico del Motomondiale.

 

Il nostro Moto Club Renzo Pasolini ha un core business, che non sono gli affari, bensì le attività che sostengono e avviano al nostro amato sport, a partire dai giovanissimi.

Per cui le minimoto ne fanno indiscutibilmente parte da sempre con personaggi e campioni che hanno contribuito alla storia e che ancora continuano a farlo.

Sergio Rastelli – Presidente del Nuovo Moto Club Renzo Pasolini di Rimini

 

 

A seguire un soft lunch nelle eleganti sale del Teatro Galli per poi visitare il museo delle Minimoto a Castel Sismondo, allestito dal Nuovo Moto Club Renzo Pasolini dal 27 Agosto al 4 Settembre.

 

Una carrellata di ricordi per tanti e di stupore per chi invece è nato più tardi. Occasione imperdibile per respirare l’atmosfera degli anni ’80-’90, pezzi unici che hanno fatto la storia delle minimoto e dei campioni di ieri e di oggi.

 

Perché, come disse Vittoriano Orazi in quegli anni, “qualche campione del mondo, un giorno, dirà che veniva dalle minimoto”.

 

 

Sarà Sky Documentaries a mettere in onda il filmato il 4 settembre alle 21.15, ma sarà disponibile anche su “On demand” e in streaming su NowTv.

 

 

Parlano di “Minimoto Revolution – la genesi dei campioni”:

Gallery

svg circle orange - Vittorazi
svg arrow left - Vittorazi
svg circle orange - Vittorazi
svg arrow right - Vittorazi

Forse potrebbero interessarti

Progetto cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

VITTORAZI MOTORS 250CC

(POR Marche FESR 2014-2020 Asse 1 - OS 1 - Azione 1.2)

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il progetto prevede, a partire da risultati di ricerca già acquisiti, l'ingegnerizzazione e l'industrializzazione di un nuovo prodotto, il motore Mule250.

OBIETTIVI

Il progetto ha tra gli obiettivi: l'ingegnerizzazione e prototipazione esecutiva del nuovo motore, il miglioramento delle caratteristiche prestazionali e tecniche del prodotto, l'industrializzazione del nuovo motore, la promozione del prodotto innovativo e sviluppo della fase di commercializzazione per il nuovo mercato.

RISULTATI

Ingegnerizzare, industrializzare e produrre il nuovo motore Mule250 da proporre a un nuovo settore di clientela, acquisendo una fetta di mercato importante per lo sviluppo dell'impresa.

Investimento totale: 687.291,60 euro | Finanziamento pubblico: 337.675,80