object(WP_Post)#23197 (24) { ["ID"]=> int(1962) ["post_author"]=> string(1) "2" ["post_date"]=> string(19) "2020-05-01 17:21:30" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2020-05-01 15:21:30" ["post_content"]=> string(2172) "Nel mese di aprile 2015, i fratelli Green si sono cimentati in un’avventura ai limiti dell’ impossibile: battere il precedente record mondiale di 4605 metri di quota con paramotore tandem, detenuto da Ryan Shaw sin dal 2012. Obiettivo superato! La quota raggiunta dai gemelli Green e certificata dalla FAI, è di ben 5066 metri s.l.m. L’obiettivo è stato raggiunto sicuramente grazie all’audacia e tenacia dei piloti, ma anche grazie alla collaborazione di aziende che hanno supportato i Green mettendo a disposizione le proprie tecnologie e know-how. Tra le varie aziende, Vittorazi Motors ha partecipato attivamente al progetto ed ha contribuito nella parte più impegnativa e determinante, allestendo una versione speciale del Moster 185 Factory appositamente dedicata a quest’impresa. In occasione della visita in azienda da parte dei fratelli Green, avvenuta nei primi mesi dell’anno, Vittorazi Motors ha reso disponibile l’intero staff tecnico, al fine di studiare, realizzare e testare, questa versione speciale. Le personalizzazioni applicate al motore hanno interessato in particolar modo la carburazione, realizzando un sistema in grado di permettere una resa ottimale per l’uso ad alta quota, in condizioni di pressione atmosferica notevolmente ridotta. Particolare attenzione è stata rivolta anche all’alimentazione, utilizzando una speciale miscela di bioetanolo, al fine di migliorare le performance e ridurre le emissioni, a tutela dell’ambiente.   I risultati ottenuti sono stati sorprendenti. Prove di collaudo con questo carburante sono ancora in corso, per cui il suo utilizzo sui motori Vittorazi Motors, non è consentito.   Per quanto riguarda invece la propulsione, è stata usata un’elica E-Props da 130 cm, un prototipo in fase di collaudo sin dal 2014 ed attualmente disponibile alla vendita.   La messa a punto dell’intero sistema ha richiesto diversi mesi di prove di volo e controllo costante di tutti i parametri del motore (temperature, consumi, rateo di salita, RPM), ma l’obiettivo raggiunto dai gemelli Green ha ripagato enormemente il lavoro svolto." ["post_title"]=> string(31) "RECORD DEL MONDO FRATELLI GREEN" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(6) "closed" ["ping_status"]=> string(6) "closed" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(31) "record-del-mondo-fratelli-green" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2020-05-01 17:22:03" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2020-05-01 15:22:03" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(55) "http://www.vittorazi.com/?post_type=notizia&p=1962" ["menu_order"]=> int(238) ["post_type"]=> string(7) "notizia" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }
tandem-paramotor-world-record-vittorazi-motors
tandem-paramotor-world-record-vittorazi-motors

13/08/2015

RECORD DEL MONDO FRATELLI GREEN

Nel mese di aprile 2015, i fratelli Green si sono cimentati in un’avventura ai limiti dell’ impossibile: battere il precedente record mondiale di 4605 metri di quota con paramotore tandem, detenuto da Ryan Shaw sin dal 2012.

Obiettivo superato! La quota raggiunta dai gemelli Green e certificata dalla FAI, è di ben 5066 metri s.l.m.
L’obiettivo è stato raggiunto sicuramente grazie all’audacia e tenacia dei piloti, ma anche grazie alla collaborazione di aziende che hanno supportato i Green mettendo a disposizione le proprie tecnologie e know-how. Tra le varie aziende, Vittorazi Motors ha partecipato attivamente al progetto ed ha contribuito nella parte più impegnativa e determinante, allestendo una versione speciale del Moster 185 Factory appositamente dedicata a quest’impresa.

In occasione della visita in azienda da parte dei fratelli Green, avvenuta nei primi mesi dell’anno, Vittorazi Motors ha reso disponibile l’intero staff tecnico, al fine di studiare, realizzare e testare, questa versione speciale.

Le personalizzazioni applicate al motore hanno interessato in particolar modo la carburazione, realizzando un sistema in grado di permettere una resa ottimale per l’uso ad alta quota, in condizioni di pressione atmosferica notevolmente ridotta. Particolare attenzione è stata rivolta anche all’alimentazione, utilizzando una speciale miscela di bioetanolo, al fine di migliorare le performance e ridurre le emissioni, a tutela dell’ambiente.

 

I risultati ottenuti sono stati sorprendenti. Prove di collaudo con questo carburante sono ancora in corso, per cui il suo utilizzo sui motori Vittorazi Motors, non è consentito.

 

Per quanto riguarda invece la propulsione, è stata usata un’elica E-Props da 130 cm, un prototipo in fase di collaudo sin dal 2014 ed attualmente disponibile alla vendita.

 

La messa a punto dell’intero sistema ha richiesto diversi mesi di prove di volo e controllo costante di tutti i parametri del motore (temperature, consumi, rateo di salita, RPM), ma l’obiettivo raggiunto dai gemelli Green ha ripagato enormemente il lavoro svolto.

Gallery

tandem-paramotor-world-record-vittorazi-motors
tandem-paramotor-world-record-vittorazi-motors
svg circle orange - Vittorazi
svg arrow left - Vittorazi
svg circle orange - Vittorazi
svg arrow right - Vittorazi
tandem-paramotor-world-record-vittorazi-motors
tandem-paramotor-world-record-vittorazi-motors

Forse potrebbero interessarti

Progetto cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

VITTORAZI MOTORS 250CC

(POR Marche FESR 2014-2020 Asse 1 - OS 1 - Azione 1.2)

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il progetto prevede, a partire da risultati di ricerca già acquisiti, l'ingegnerizzazione e l'industrializzazione di un nuovo prodotto, il motore Mule250.

OBIETTIVI

Il progetto ha tra gli obiettivi: l'ingegnerizzazione e prototipazione esecutiva del nuovo motore, il miglioramento delle caratteristiche prestazionali e tecniche del prodotto, l'industrializzazione del nuovo motore, la promozione del prodotto innovativo e sviluppo della fase di commercializzazione per il nuovo mercato.

RISULTATI

Ingegnerizzare, industrializzare e produrre il nuovo motore Mule250 da proporre a un nuovo settore di clientela, acquisendo una fetta di mercato importante per lo sviluppo dell'impresa.

Investimento totale: 687.291,60 euro | Finanziamento pubblico: 337.675,80