object(WP_Post)#25838 (24) { ["ID"]=> int(2549) ["post_author"]=> string(1) "2" ["post_date"]=> string(19) "2020-05-09 22:24:30" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2020-05-09 20:24:30" ["post_content"]=> string(1955) "Nato a Gualdo Tadino, al confine con le Marche, Sandro Passeri ha presto la possibilità di familiarizzare con il volo, essendo nato in un borgo sulla dorsale appenninica, posto ideale per avvicinarsi a questo affascinante sport.   Inizia a volare nel 1990 con un parapendio, poi, la conoscenza dello sport del paramotore e l'amore a prima vista per questa nuova disciplina: in seguito l'avvicinamento al mondo delle gare e delle competizioni, proprio grazie all'incontro con Vittorazi, suo partner d'elezione e accanto a lui in ogni nuova sfida.   Così, nel 2005 a Levroux, in Francia, inizia subito a cimentarsi in un Mondiale, poi arrivano i Campionati italiani: di lì in poi, per Sandro è un continuo successo. Dal 2006 fino ad oggi sono 9 i titoli consecutivi di Campione Italiano che conquista, assieme a 6 titoli di vice Campione italiano.   Durante gli anni ha poi fatto moltissime altre esperienze internazionali come gare di slalom in Francia, vari campionati in Inghilterra, Estonia, Repubblica Ceca, Ungheria e Polonia, solo per citarne alcuni, sempre ottenendo ottimi piazzamenti come il nono posto al Campionato Mondiale di Paramotore in Brasile nel 2022.   Oggi Sandro parla così della sua esperienza: "Tutto questo non sarebbe potuto avvenire se la Vittorazi non mi avesse dato sempre pieno sostegno. Grazie ai loro motori di estrema affidabilità e alla grandissima esperienza sul campo, oltre al loro meraviglioso sostegno, sono riuscito a fare ciò che amavo e a ottenere risultati meravigliosi. E la storia continua: a tutt'oggi volo ancora solo con motori Vittorazi... e conto di continuare a farlo a lungo! Con Vittorazi si ha un partner serio e competente non solo dal punto di vista tecnico, ma anche umano incredibile. Tutto questo contribuisce a volare sempre sereni e in grandissima tranquillità!".  " ["post_title"]=> string(14) "Sandro Passeri" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(6) "closed" ["ping_status"]=> string(6) "closed" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(56) "sandro-passeri-paramotore-motore-pilota-vittorazi-motors" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2022-05-23 14:17:30" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2022-05-23 12:17:30" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(55) "http://www.vittorazi.com/?post_type=v-tribe&p=2549" ["menu_order"]=> int(37) ["post_type"]=> string(7) "v-tribe" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }
Sandro Passeri
Sandro Passeri

Sandro Passeri

Nato a Gualdo Tadino, al confine con le Marche, Sandro Passeri ha presto la possibilità di familiarizzare con il volo, essendo nato in un borgo sulla dorsale appenninica, posto ideale per avvicinarsi a questo affascinante sport.

 

Inizia a volare nel 1990 con un parapendio, poi, la conoscenza dello sport del paramotore e l‘amore a prima vista per questa nuova disciplina: in seguito l’avvicinamento al mondo delle gare e delle competizioni, proprio grazie all’incontro con Vittorazi, suo partner d’elezione e accanto a lui in ogni nuova sfida.

 

Così, nel 2005 a Levroux, in Francia, inizia subito a cimentarsi in un Mondiale, poi arrivano i Campionati italiani: di lì in poi, per Sandro è un continuo successo. Dal 2006 fino ad oggi sono 9 i titoli consecutivi di Campione Italiano che conquista, assieme a 6 titoli di vice Campione italiano.

 

Durante gli anni ha poi fatto moltissime altre esperienze internazionali come gare di slalom in Francia, vari campionati in Inghilterra, Estonia, Repubblica Ceca, Ungheria e Polonia, solo per citarne alcuni, sempre ottenendo ottimi piazzamenti come il nono posto al Campionato Mondiale di Paramotore in Brasile nel 2022.

 

Oggi Sandro parla così della sua esperienza: “Tutto questo non sarebbe potuto avvenire se la Vittorazi non mi avesse dato sempre pieno sostegno. Grazie ai loro motori di estrema affidabilità e alla grandissima esperienza sul campo, oltre al loro meraviglioso sostegno, sono riuscito a fare ciò che amavo e a ottenere risultati meravigliosi.

E la storia continua: a tutt’oggi volo ancora solo con motori Vittorazi… e conto di continuare a farlo a lungo! Con Vittorazi si ha un partner serio e competente non solo dal punto di vista tecnico, ma anche umano incredibile. Tutto questo contribuisce a volare sempre sereni e in grandissima tranquillità!”.

 

Scopri altri V-Tribers

Progetto cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

VITTORAZI MOTORS 250CC

(POR Marche FESR 2014-2020 Asse 1 - OS 1 - Azione 1.2)

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il progetto prevede, a partire da risultati di ricerca già acquisiti, l'ingegnerizzazione e l'industrializzazione di un nuovo prodotto, il motore Mule250.

OBIETTIVI

Il progetto ha tra gli obiettivi: l'ingegnerizzazione e prototipazione esecutiva del nuovo motore, il miglioramento delle caratteristiche prestazionali e tecniche del prodotto, l'industrializzazione del nuovo motore, la promozione del prodotto innovativo e sviluppo della fase di commercializzazione per il nuovo mercato.

RISULTATI

Ingegnerizzare, industrializzare e produrre il nuovo motore Mule250 da proporre a un nuovo settore di clientela, acquisendo una fetta di mercato importante per lo sviluppo dell'impresa.

Investimento totale: 687.291,60 euro | Finanziamento pubblico: 337.675,80